GECO EXPO

Milano, 60 ecopensiline nate dal progetto IGPDecaux-ATM

“Sostenibilità” è ormai diventata una parola jolly, che si utilizza per dare credibilità ai progetti, per qualificarli all’interno di programmi di sviluppo e anche, qualche volta, per attirare l’attenzione e il giudizio positivo del pubblico. Poche volte, tuttavia, ci si ferma a pensare alle applicazioni pratiche di questo concetto. Che cosa vuol dire “sostenibilità” nella pratica? Come la si applica, per esempio, alla gestione di uno spazio urbano? Quali elementi dei paesaggi cittadini che ci circondano possono essere resi più sostenibili? Un esempio perfetto lo abbiamo visto di recente a Milano, con la progettazione di ben 60 “ecopensiline”. Grazie a un uso intelligente dell’innovazione e della tecnologia, infatti, questo elemento così comune del nostro arredo urbano può essere trasformato e reso sostenibile.

Come funzionano le ecopensiline

Come spesso avviene, questo bel progetto è nato dalla collaborazione fra due realtà, che hanno deciso di unirsi all’insegna della sostenibilità. IGPDecaux e ATM hanno già sperimentato questa soluzione in passato e, dopo il primo risultato incoraggiante, hanno deciso di estenderla su tutto il territorio cittadino. Le ecopensiline sono strutture sostenibili, sulle quali sono montati pannelli fotovoltaici che ne alimentano sia l’illuminazione interna che i display LCD – quelli che si utilizzano per fornire informazioni in tempo reale sulla mobilità cittadina, i tempi di attesa e le corse dei mezzi di trasporto pubblico. Diventa espositore per il settore mobilità

L’impegno di IGPDecaux per una città sostenibile

L’impegno di IGPDecaux a favore della sostenibilità viene da lontano. Oltre alla costruzione delle ecopensiline, infatti, l’azienda ha intrapreso una serie di iniziative tutte volte a ridurre il proprio impatto ambientale – per esempio scegliendo veicoli a basse emissioni di CO2 per effettuare la manutenzione dei propri impianti pubblicitari. La collaborazione con ATM nasce da un comune interesse per la sostenibilità, dal momento che anche l’azienda di trasporti ha scelto di alimentare i propri depositi a energia solare. Le ecopensiline non sono che una naturale evoluzione di questa sinergia nata da un obiettivo comune: creare per tutti una città più “verde”, più sostenibile e meno dipendente dalle energie non rinnovabili.

Pubblicato il 06-01-2021

RIMANI AGGIORNATO SU TUTTE LE NOVITÀ DELLA PROSSIMA EDIZIONE DI GECO EXPO

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.

Ok